Calciatrice del mese Serie A, ottobre 2021

Scritto il 09/11/2021
da Elena Marinelli


In molte azioni di gioco della Juventus Women c’è il piede di Valentina Cernoia, in stato di grazia fin dall’inizio del campionato. 

Sia quando parte da titolare sia quando subentra dalla panchina, la centrocampista delle Women riesce a imprimere al reparto solidità e precisione, grazie a un piede preciso e efficace, che si consuma nei passaggi al centrocampo, nei cross da fondo e nelle punizioni magistrali. Cernoia riesce a costruire molte occasioni per la squadra e dà stabilità alla manovra offensiva.

Valentina Cernoia sa variare: contro la Roma, Cernoia sveglia la squadra sotto 1-0, quando alza la testa per imbeccare Cristiana Girelli con un cross sul secondo palo che è la prima vera occasione per la Juventus per afferrare il pareggio e anche se il gol non arriva in quel momento, la squadra cambia passo.

Contro il Napoli, questa volta ai limiti dell’area in posizione defilata sulla sinistra, il suo cross trova Arianna Caruso per l’1-0 e poi si fa trovare pronta sotto porta per il definitivo 2-0.

Infine, in casa dell’Inter, Valentina Cernoia non segna, non fa assist, ma orchestra i movimenti del centrocampo, dà il ritmo e scrive la melodia, quando serve il pallone verso sinistra che finirà con il gol dell’1-0 o quando è il fulcro del centrocampo, con le sue geometrie e la completezza della sua visione di gioco.