Bonfanti e Pisilli, il primo in gol in Europa

Scritto il 15/12/2023
da Tommaso Franco


Sono confusi entrambi, nel post partita, Giovanni Bonfanti (’03) e Niccolò Pisilli (’04). 

Giovanni Bonfanti è cresciuto nel vivaio dell’Atalanta (con una parentesi con la Primavera della Samp) ha vestito anche la maglia del Pontedera in C, attirando l’attenzione di Gasperini che ha scelto di portarlo con la prima squadra nerazzurra in ritiro.

In un attimo il microfono in zona mista prova a riportarlo alla realtà: “L’emozione è tanta, sono ancora un po’ confuso. Ero tranquillo - racconta Bonfanti - e pensavo a fare del mio meglio. Quando sono sceso in campo avevo un po’ di pensieri, poi ho lasciato tutto alle spalle ed è andata bene. E’ una grande soddisfazione per noi ragazzi aver avuto questa opportunità”. 



Niccolò Pisilli è un tifoso della Roma, cresciuto nel settore giovanile giallorosso. Anche per lui, classe ’04, segnare all’Olimpico con la maglia della sua squadra del cuore è stato un momento magico. “E’ un’emozione inspiegabile, una cosa che sogno da tutta la vita. Sono un tifoso romanista da quando ero piccolo, segnare in questo stadio con questa maglia è una cosa che nemmeno sarei riuscito a immaginare. Cerco sempre di provare a fare le mie giocate. Se entri con la paura è la cosa più sbagliata. Lavorare con il mister tutti i giorni è un onore e si impara moltissimo”.