Calciatore del mese Serie B dicembre 2023

Scritto il 09/01/2024
da l'Ultimo Uomo


ADRIAN BERNABE’ 👏👏👏

Il Parma sta riuscendo a mantenere un rendimento piuttosto costante in un campionato in cui è molto difficile non avere alti e bassi. I meriti sono diversi: la continuità del lavoro di Fabio Pecchia in panchina, una rosa che è un lusso per la Serie B, e dei giovani che oggi stanno brillando in tutto il loro talento.

Tra di loro continua a mettersi in mostra, in tutto il suo splendore, il genio di Adrian Bernabé. Cresciuto nei settori giovanili di Barcellona e Manchester City, ci ha messo un po’ a trovare il contesto giusto per esprimersi, ma a Parma - dove invece è stato portato da Enzo Maresca - non ci ha messo molto ad ambientarsi. Dalle prime presenze sui campi di Serie B, anche solo dai primi tocchi palla, si capiva fosse un giocatore di un’altra categoria, proveniente da una scuola calcistica abituata a sfornare centrocampisti tecnicamente impeccabili.

Si è trovato subito a suo agio ma è in questa stagione, insieme a tutta la squadra, che ha trovato una continuità nuova. Nel 4-2-3-1 gioca dietro alla punta, e avvicinato alla porta sta trovando il gol con continuità. A dicembre sono stati stati due, tre se consideriamo anche la bellissima rete segnata alla Fiorentina in Coppa Italia. 


Contro il Brescia ha tirato col mirino sotto all’incrocio dei pali. Era in una posizione defilata, e la palla sembrava fuori dallo specchio, ed è rientrata proprio all’ultimo per prendere il palo interno ed entrare in porta. Un gol che ha fatto scattare in piedi tutta la panchina del Parma, e che descrive il livello d’onnipotenza raggiunto dal piede mancino di Bernabé. In una squadra di grandi corridori, e di giocatori fisici e pericolosi anche su calcio piazzato, il centrocampista catalano è quello che ne arma le corse e i colpi di testa. Oggi, probabilmente, il giocatore più bello da vedere nella categoria.