Calcio Libero

Scritto il 07/02/2024
da Tommaso Franco


Ha preso inizio oggi il progetto “Calcio Libero” organizzato e promosso dall’AIC assieme al Ministero per la Giustizia e al Ministro per lo Sport e i Giovani

Sul campo dell’Istituto di pena per i minorenni di Casal del Marmo a Roma sono scesi in campo i ragazzi della struttura e una delegazione AIC composta dal Presidente Umberto Calcagno, il Vicepresidente Davide Biondini, il responsabile del Dipartimento Junior AIC Simone Perrotta, Angelo Peruzzi, Matteo Brighi, Fabrizio Melara, Francesco Mortelliti e Mennato Canelli

Presenti anche i rappresentanti istituzionali dei Ministeri e del Dipartimento di Giustizia Minorile. 

Il calcio dell’inizio è stato dato dal Direttore Generale Gianni Grazioli e dal Capo di Gabinetto del Ministero per la Giustizia, Alberto Rizzo.

E’ una iniziativa che mette  il calcio al centro di un percorso di reintegrazione, un’occasione per sottolineare, attraverso le regole del gioco, l’importanza della convivenza all’interno del tessuto sociale. 

Il progetto proseguirà con allenamenti settimanali cui parteciperanno i ragazzi e il personale di sorveglianza coordinati dallo staff del Dipartimento Junior dell’Associazione Italiana Calciatori. Contestualmente, “Calcio Libero” entra negli IPM Beccaria di Milano e Fornelli di Bari.