Calciatrice del mese febbraio 2024

Scritto il 11/03/2024
da Valentina Forlin


Febbraio è stato il mese in cui la Roma è riuscita a indirizzare consistentemente la lotta scudetto, lo stesso in cui il gruppo di Alessandro Spugna è riuscito a fare uno step importante dal punto di vista della mentalità, permettendo alla squadra di passare da una zona di pericolo -dunque da un vantaggio di soli tre punti sulla Juventus- a una zona franca, arrivando a chiudere la Regular Season con otto punti di vantaggio sulla seconda e dodici sulla terza.

Sebbene la centralità del gruppo sia  facilmente intuibile in questo contesto, considerando che nel calcio nessun grande risultato sportivo è raggiungibile in assenza di un’armonia comune, è giusto sottolineare quanto l’apporto di Manuela Giugliano sia stato ancora una volta cruciale in questo processo.

Da quando Spugna ha scelto di impiegarla in una posizione più avanzata, Giugliano sembra aver raggiunto il suo prime calcistico. 
Questo è oramai un fatto consolidato, ma ciò che fa di lei l’MVP del mese di febbraio è l’enorme importanza che le sue reti hanno avuto in un momento così centrale della stagione per la Roma: dal gol che ha sbloccato la partita contro la Juventus, a quelli contro Napoli e Fiorentina, match conclusi sull’1-0 e quindi decisi, in tutto e per tutto, dallo zampino della numero dieci. 

Gol, assist, efficacia e fantasia: la stagione di Manuela Giugliano è un regalo per chiunque abbia l’occasione di vederla giocare.