Calciatore del mese Serie B aprile 2024, Patrick Cutrone

Scritto il 09/05/2024
da l'Ultimo Uomo


Patrick Cutrone ci sembra in giro da una vita ma a gennaio ha compiuto solo 26 anni. In questi 26 anni ha attraversato tante vite calcistiche diverse, da quando, nel 2017, ha esordito con la maglia rossonera del Milan. Centravanti e tifoso, cresciuto col mito di Pippo Inzaghi, chiude una stagione da 18 gol senza nemmeno aver compiuto vent’anni.

 

Quest’anno è tornato in “doppia cifra”, alla sua seconda stagione a Como, che per lui è casa, mettendo in campo una crescita sempre più evidente, sua e di tutto il progetto che lo circonda.

 

I gol di Cutrone sono aumentati risuonando insieme all’entusiasmo di una città che non viveva da decenni queste emozioni. Aprile è stato il mese più importante per avvicinarsi all’obiettivo della promozione diretta e in questo mese il Como ha vinto cinque delle sei partite disputate. Cutrone, che ha vinto il premio di Calciatore del mese AIC, ha segnato 3 gol: due alla Feralpisalò e uno per l’importante pareggio finale contro la Sampdoria al Ferraris. Una partita che la squadra aveva dominato, ma senza trovare il gol, e poi passando in svantaggio per una rete di Borini. Cutrone ha segnato a modo suo, seguendo l’istinto per colpire in tap-in a pochi passi dalla porta, e poi andando ad esultare enfaticamente sotto il settore dei tifosi del Como. Alla Feralpisalò ha trovato una doppietta con altri due movimenti in area da grande numero 9. Il secondo gol addirittura in acrobazia.

 

Cutrone ha segnato 14 gol stagionali e nel girone di ritorno il suo rendimento è salito insieme a quello di tutta la squadra. A 26 anni sta forse scrivendo la storia più intensa della sua vita: da capocannoniere della squadra della città in cui è cresciuto, che sogna di tornare in Serie A 22 anni dopo l’ultima volta.